5 regali di Natale per stupire i bambini: speciale Playstation

Vi avevo promesso che dopo aver parlato di Nintendo Switch avremmo parlato di Playstation, ed eccoci qui! In questo articolo voglio darvi altre 5 idee interessanti per stupire i bambini durante il Natale e per lasciare un ottimo ricordo, nel caso voi foste la nonna, la zia, l’amica o la cugina di un bambino nerd.

Prima di iniziare faccio una brevissima premessa. Con ZENDA ho scelto di dare consigli mirati solo alla fascia di età 0-14 anni. Questo perché credo sia l’unico lasso di tempo nel quale è ragionevole pensare di poter avere una reale influenza sui figli nell’argomento videogiochi. Dopodiché noi mamme perdiamo il controllo su questo e su molti altri aspetti.

Quando le amiche mi chiedono consigli su quale console acquistare e i loro figli hanno 6, 7, 8 anni, non suggerisco mai la Playstation. Il problema non è lo strumento, tecnicamente davvero impareggiabile; il problema è come l’azienda ha deciso di impostare la sua immagine e come vuole posizionarsi sul mercato. Se andate in un centro commerciale, all’interno di negozi come Mediaworld o Unieuro, noterete subito che il settore dedicato ai videogiochi per Playstation è riccamente popolato di bollini rossi. Si tratta dei videogiochi PEGI 18, ovvero di quelli che (mediamente) dovrebbero essere vietatati ai bambini inferiori ai 18 anni.

 

La Playstation è per bambini?

Certo alla Sony non mancano i titoli perché nel suo catalogo ne ha 250 solo di esclusivi, tuttavia sceglie di differenziarsi da prodotti come il Nintendo Switch proponendosi con un’immagine più aggressiva e trasgressiva, direi più adatta a quello che non è il pubblico di riferimento di ZENDA.
Questo rende più difficile il lavoro dei genitori che hanno acquistato la Playstation avendo bambini piccoli in casa perché, una volta arrivati al negozio, non sapranno letteralmente cosa acquistare!

Ma torniamo al punto di partenza. La Playstation è un’ottima console e cercando online è possibile trovare un gran numero di titoli appassionanti e ben fatti, adatti ai bambini 0-14 anni. In quest’articolo, pensato per il Natale 2018, vi darò alcuni suggerimenti e vi lascerò 5 recensioni che potrebbero esservi utili per acquistare un regalo gradito.
I giochi recensiti sono per Playstation 4 (attualmente la più presente nelle vostre case), ma se il bambino non è vostro figlio, come prima cosa premuratevi di scoprire se possiede una Playstation 3, una Playstation 4 o la Plastation Vita. Pronti?

 

Tra poco parleremo di:

Shadow of the Colossus: un capolavoro ricostruito da zero
Lego Gli Incredibili: videogioco Amazon’s Choice
Crash Bandicoot N.Sane Trilogy + 2 Livelli Bonus: un salto nel passato
Beexcellent GM-1: Cuffie Gaming con microfono e luce LED
PlayStation Live Card Hang: da 20 Euro

 

Shadow of the Colossus: un capolavoro ricostruito da zero

Ho messo questo videogioco per primo perché, se già non lo avete, lo dovete assolutamente acquistare! Perché parliamo di un capolavoro ricostruito da zero? Perché il titolo non è nuovo. Era uscito diversi anni fa per Playstation 2, ma ora è stato completamente riscritto per essere ancora più coinvolgente e per dare aria alle splendide grafiche sfruttando tutta la potenza della Playstation 4. Guardate le immagini qua sotto e ditemi cosa ne pensate. Mio figlio ha chiesto questo gioco a Babbo Natale e io non vedo l’ora che arrivi!

Ma cosa dovranno fare i bambini? Abbattere 16 belve gigantesche per riportare in vita una ragazza. La violenza non è al centro di tutto. Al centro ci sono gli enigmi, gli stratagemmi e la voglia di avventura. In sella al loro cavallo, i bambini partiranno per un fantastico viaggio esplorativo che conduce al fine più nobile e altruista di tutti.
Un vero e proprio capolavoro per chi ha giocato a Shadow of the Colossus in passato e l’ha ritrovato ora, un titolo impedibile per chi l’ha scoperto per la prima volta. Su Amazon questa icona senza tempo ha totalizzato 4.6 stelle.
Solo per la difficoltà, lo consiglio per i bambini dai 7 ai 14 anni. Ma se avete bambini più piccoli in casa e non potete evitare che stiano assieme ai più grandi mentre questi giocano, Shadow of the Colossus vi farà stare tranquille.

Lego Gli Incredibili: videogioco Amazon’s Choice

Per loro, per i più piccoli, vi consiglio Lego Gli Incredibili che, come anticipato nel titolo, è diventato un prodotto Amazon’s Choice.
In questo gioco i bambini vestiranno i panni, anzi, le tutine dei famosi supereroi Pixar e, utilizzando con intelligenza le loro abilità, saranno chiamati a sconfiggere le forze del male. Le avventure includono scene sia del primo film, che de Gli Incredibili 2. 
I comandi sono facili ed è possibile giocarci in 2 (particolare sempre molto gradito dai più piccoli).
Facciamoci due conti. Lego gli Incredibili su Amazon costa circa la metà rispetto al prezzo del negozio. A Natale questa notizia non fa mai male!
Consigliato sia ai bambini che alle bambine dai 3 ai 7 anni.

Vostro figlio è un vero appassionato di Saetta e Cricchetto? Prima di passare al prodotto successivo, vi suggerisco di dare un’occhiata alla descrizione del videogioco Cars 3: in gara per la vittoria.

 

 

 

 

 

 

 

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy + 2 Livelli Bonus: un salto nel passato

Crash Bandicoot arriva prima di Natale e non rallegrerà solo i bambini. Come per Shadow of the Colossus, anche in questo caso si tratta di un salto nel passato, ma un salto un po’ più grande visto che il titolo originale era per Playstation 1. Questo significa che anche i papà almeno una volta potrebbero aver giocato a Crash Bandicoot negli anni ’90! In questo caso saranno molto felici di ritrovarlo con una grafica molto più realistica (in HD) e con una nuova maturità. Sì perché, stando a chi ha già giocato questo titolo, le cose non sono più facili come un tempo.
Il gioco include e riprende le 3 avventure dalle quali è iniziato tutto, per questo è una trilogia:

  • Crash Bandicoot
  • Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back
  • Crash Bandicoot Warped

Nel primo gioco i bambini scopriranno le origini di Crash Bandicoot e lo aiuteranno ad affrontare Neo, il cattivo che vuole impossessarsi dell’arcipelago Wumpa.
In Crash Bandicoot 2 abbiamo un altro cattivo, Cortex, che Crash e Coco Bandicoot cercheranno di fermare in tutti i modi.
Nell’ultimo capitolo, Crash Bandicoot Warped, Crash imparerà a viaggiare nel tempo e sfiderà dinosauri, mummie e antichi cavalieri.

4.8 stelle Amazon per questo videogioco per bambini che non può certo mancare nella vostra collezione.
Indicato per bambini e bambine dai 5 ai 7 anni.

 

Beexcellent GM-1: Cuffie Gaming con microfono e luce LED

Fra le cose nelle quali la Sony è maestra, è il gioco condiviso. Con le Playstation giocare online con gli amici è più facile e divertente. In questo momento c’è un gioco super famoso che basa tutta la sua logica su questo. Avete già capito di cosa sto parlando? Ma di Fortnite, naturalmente! Oltre a questo titolo (e vi rimando sulla pagina Facebook di ZENDA per leggere un’interessante guida riservata ai genitori), ci sono molti altri videogiochi che per poter essere giocati al meglio necessitano di un microfono e delle cuffie. Ma anche se il bambino nerd a cui state pensando non è ancora in età per questo tipo di attività, un paio di cuffie luminose e grintose (proprio come quelle dei loro idoli su Youtube), sarà sempre un regalo gradito, anche solo per giocare senza disturbare il resto della famiglia, ascoltare musica o guardare i cartoni animati.

Vi suggerisco, quindi, di acquistare queste cuffie della Beexcellent. Ho scelto questo modello perché è molto versatile e include una serie di caratteristiche pensate proprio per un uso principale da parte dei più piccoli. Vediamo tutto nel dettaglio.

Prima di tutto la compatibilità è quasi totale: con la Playstation 4, con Xbox One e One S, con gli smartphone, tablet, pc e laptop. Insomma, comprate le cuffie Beexcellent e non avrete bisogno d’altro in casa.

Come seconda cosa, sono progettate per adattarsi all’utilizzo che ne fanno i gamers, per questo hanno dei bassi molto profondi e un’equalizzazione perfetta per godere al meglio di tutti gli effetti sonori racchiusi in un videogioco. Il microfono filtra in modo automatico i rumori di sottofondo per trasportare la voce del giocatore agli altri utenti in modo pulito e chiaro. Sono facili da trovare al buio perché si illuminano di blu.

Infine, queste cuffie sono il massimo della comodità. Leggere, sottili, con una fascia alta in memory foam sulla parte superiore e un corpo morbido completamente flessibile.
Vi suggerisco di leggere la scheda tecnica delle cuffie da gaming Beexcellent per vedere nel dettaglio queste e tutte le altre caratteristiche.
Consigliate per bambini dagli 8 ai 14 anni.

 

PlayStation Live Card Hang: da 20 Euro

Non siete proprio riuscite a scoprire quale modello di Playstation possiede il bambino a cui state pensando? Nessun problema perché ora vi darò un’idea che piacerà moltissimo a tutti e che, fra le altre cose, è ottima per i regali dell’ultimo minuto.
Voglio parlarvi delle Live Card. Si trovano anche al supermercato (per questo le definisco ottime), sono disponibili per tutte le console e permettono il download di contenuti altrimenti a pagamento direttamente dai vari store online, come quello della Playstation. In questo caso vanno bene sia per chi possiede una Playstation 3, che una Playstation 4 o una Playstation Vita.
Un vero e proprio portafoglio che permetterà ai bambini di scaricare uno o più giochi scegliendo in un catalogo davvero ampio. È come se li portaste da Euronics e gli permetteste di scegliere il videogioco che più preferiscono. Bello, no?
Ma quanti videogiochi per bambini è possibile acquistare con 20 euro?
C’è un’intera sezione dedicata ai titoli con prezzo inferiore ai 10 euro (alcuni costano solo 2 o 3 euro) e questo catalogo include videogiochi come: Bastion, Knack, Unravel, Cartoon Network Battle Crashers e Overcooked.

Ovviamente con 20 euro non potranno mai acquistare i videogiochi più nuovi o i più importanti, come Fifa 2019 (per questi dovreste regalare almeno una card da 50 euro), però vi assicuro che la card sarà comunque un regalo molto gradito!

Se avete trovato utile questa guida, vi prego di condividerla con altre mamme, in modo che anche loro possano stupire i loro figli a Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *